Centro Direzionale (NA)

Il Centro direzionale di Napoli (o CDN) è l'insieme di quei moderni grattacieli che, sorti nel quartiere di Poggioreale, a ridosso della Stazione Centrale di Napoli, costituiscono un'intera cittadella. Progettato dall'architetto giapponese Kenzo Tange, l'intero complesso è stato completato nel 1995. È l'unico cluster di grattacieli d'Italia e dell'Europa meridionale.

La storia
Vista diurna del Centro direzionaleLe origini del Centro devono farsi risalire alla metà  degli anni 60, quando il comune di Napoli individuò un'area industriale dismessa, dell'estensione di circa 110 ettari, per la costruzione di un nuovo quartiere da adibire prevalentemente ad uso uffici; ciò anche nell'intento dichiarato di decongestionare il traffico del centro cittadino.

Dopo numerosi progetti, nessuno dei quali definitivamente approvato, nel 1982 il tutto venne affidato al famoso architetto giapponese Kenzo Tange. Circa tre anni dopo la presentazione del suo progetto, si avviarono i cantieri.

La costruzione dei grattacieli venne affidata ad architetti di fama internazionale: tra gli altri, Renzo Piano disegnò il palazzetto dell'Olivetti, Massimo Pica Ciamarra, affiancato da un team di architetti qualificati, si occupò delle due Torri ENEL, e Nicola Pagliara progettò le Torri del Banco di Napoli oltre che il Palazzo dell'Edilres.

La struttura
La grande fontana collocata all'ingresso del Centro direzionaleLa struttura è caratterizzata dall'ampio asse viario posto al centro del complesso sul quale si susseguono piazze di varie forme (circolari, quadrangolari, ecc.) e dimensioni, alcune delle quali munite di fontane.

Al di sotto di detta via principale sono ricavati numerosi parcheggi, scale mobili e vere e proprie arterie serventi il traffico veicolare colleganti la parte più periferica del complesso architettonico con il centro della città . Non manca una chiesa con forme avveniristiche.

La Torre Telecom Italia, con i suoi 129 metri d'altezza, rappresenta l'edificio abitabile più alto d'Italia, superando di circa due metri il precedente longevo primato detenuto dal milanese grattacielo Pirelli, alto 127 metri[1].

Visto dalla collina del Vomero l'intero complesso conferisce al panorama della città  un'aria piuttosto particolare per l'inevitabile contrasto esistente tra le antichità del centro storico di Napoli e la modernità  dei grattacieli che si ergono imponenti sullo sfondo del Vesuvio.

Al suo interno, nei piani sotterranei, sorge la stazione Centro Direzionale della linea 3 della Metropolitana di Napoli. È in fase di progettazione un'ulteriore fermata, della linea 1 della metropolitana, Centro Direzionale.

Inoltre, a partire dal 2007, il Centro Direzionale ospita anche la nuova sede delle Facoltà di Ingegneria e di Scienze e Tecnologie dell'Università degli Studi di Napoli "Parthenope".

Nel prossimo futuro si vorrebbe espandere questo immenso complesso. Il nuovo settore presenterà  un sistema urbanistico non dissimile da quello attuale, con la previsione di servizi per l'intrattenimento ed aree verdi, tra cui un laghetto posto nel parco, dotato di chalet, una piscina coperta e attrezzature sportive all'aperto.

Fonte: Wikipedia.it

Cerca Strutture ricettive in Centro Direzionale (NA)

| Agriturismo | Bed & Breakfast | Hotel | Case Vacanza | Campeggi e Villaggi | Ristoranti e Pizzerie | By Night & Locali tipici | Ville per Cerimonie |

Dove Soggiornare
B&B I 34 Turchi
B&B I 34 Turchi
Via Marino Turchi, 34 - 80132
(Napoli)
Tel. 0039.081.7647136
B&B Quattro Palazzi
B&B Quattro Palazzi
Via Eletto Starace 7 - 80138
(Napoli)
Tel. +39.081.403036 - +39.333.3794296
Cose visitare
Castel dell' Ovo
Castel dell' Ovo
Napoli (Napoli)
Teatro San Carlo
Teatro San Carlo
Napoli (Napoli)
Chiesa del Gesu' Nuovo
Chiesa del Gesu' Nuovo
Napoli (Napoli)
Città di Napoli
Città di Napoli
Napoli (Napoli)
Castel Sant'Elmo
Castel Sant'Elmo
Napoli (Napoli)
Teatro San Ferdinando
Teatro San Ferdinando
Napoli (Napoli)
Piazza Nazionale
Piazza Nazionale
Napoli (Napoli)
Mappa